Ci risiamo con i furbetti del quartierino

On January 3, 2011, in Uncategorized, by admin

Eh si, c’è sempre qualcuno che pensa di essere più furbo degli altri….

Comunque sentite cose è successo.

Palermo, 3 gennaio 2011;

siamo in pieno centro e da qualche tempo ha aperto i battenti una simpatica e utilissima associazione di poker texas hold’em a livello amatoriale-dilettantistico. Sull’onda del grande successo che il poker sta avendo è normale che l’idea di istituire una scuola risultasse vincente. Immaginate la domanda sempre più crescente. Comunque, la guardia di finanza ha voluto, giustamente, effettuare i controlli per convalidare le varie autorizzazioni e ha scoperto una cosa molto interessante. L’associazione amatoriale-dilettantistica era in realtà un bisca clandestina.

Chi l’avrebbe mai detto eh? A Palermo apre una “scuola” di poker che si scopre essere clandestina. Davvero una sorpresa inimmaginabile, visto che non è noto al mondo intero che la mafia ha in mano tutto in Sicilia. Ma il bello è che questa scoperta ha potuto avere luogo facendo solamente dei semplicissimi controlli, come ad esempio verificare la licenza del gestore. In pochi minuti si è potuti risalire al fatto che pur possedendo la licenza comunale per la somministrazione di alimenti e bevande, il titolare non aveva alcuna autorizzazione né della questura, né dell’amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato. L’uomo è stato quindi denunciato per gioco d’azzardo insieme ad altre 41 persone che erano nel locale al momento del blitz.

Come sono stanco di leggere certe cose! Come sono stufo di imbattermi in questi tipi di articoli. Le domande che emergono sono troppe e di non facile risposta. Ad esempio, la più immediata è : come avrebbe fatto il gestore, senza possedere nessuna licenza al riguardo, aprire un’associazione sportiva? Dove ca**o erano i controlli in quel momento? Va bene, ce ne sarebbero di cose da dire, ma non voglio risvegliarmi domattina con una testa di cavallo nel letto.

Baciamo le mani.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>